Cosa visitare a Torri del Benaco

La prima cosa da vedere a Torri del Benaco è la zona del Porto, dove spicca il Castello Scaligero, costruito verso la fine dell’300, raggiungibile con una bella passeggiata sul lungo lago. E’ possibile visitare il castello con il suo Museo e la profumata serra dei limoni.

Superato il porto si trova la fermata del traghetto, grazie al quale in mezzora si può raggiungere la sponda opposta del Lago di Garda.

Nel centro non si può evitare di visitare la Chiesa, costruita nel ‘700 che si distingue per i suoi altari barocchi.

Per chi ama passeggiare, Torri del Benaco dispone di un vasto entroterra, dove camminare immersi nella natura.

Tra i vari percorsi consigliamo quello per raggiungere la suggestiva contrada di Crero con la sua Chiesetta di San Siro, dove si può ammirare un panorama straordinario dell’alto lago, passando per la contrada delle Prandine con i sui meravigliosi rustici.

Nel verde degli Ulivi invece si può arrivare all’antica contrada di Coi, lungo la strada non dimenticate di dare un’occhiata alla piccola Chiesa di Sant’Antonio.

Da non perdere la passeggiata a Pai con la visita alla Grotta Tanella (escursione di 30 minuti) e quella ad Albisano dove si potrà godere di un emozionante panorama all’esterno della caratteristica Chiesa di San Martino.